A Piccoli Passi - Asilo Nido Torino

A Piccoli Passi - Asilo Nido Torino

Vuoi ricevere informazioni? Contattaci!

+39 011 19179911
Follow Us

Benvenuto

Salve a tutti...
Siamo Erika e Giulia, due educatrici che grazie alla loro passione, hanno dato vita al loro sogno.
L'asilo nido A Piccoli Passi è un progetto maturato negli anni, un desiderio nato dagli studi e dalle esperienze vissute.
Il nostro asilo nido si trova a Torino in Via Sostegno n. 5.
Scopri tutte le informazioni sulla nostra struttura!

Cucina Fresca - Asilo Nido Torino

Cucina interna sempre fresca

La nostra cucina prepara ogni giorno alimenti freschi per i vostri piccoli

Giardino interno - Asilo Nido Torino

Ampio giardino interno

Il nostro giardino è il luogo preferito dove poter giocare

Apertura Estiva Agosto - Asilo Nido Torino

Apertura estiva in Agosto

Il nostro asilo nido è aperto anche due settimane nel mese di agosto.

Progetto Educativo - Asilo Nido Torino

Progetto educativo

Il nostro progetto educativo testo di prova testo di prova

Fare l'inserimento
con noi significa...

Il primo passo, che precede l’inserimento, consiste in un colloquio individuale tra l’educatrice di riferimento ed il genitore del bambino. In questo primo incontro verrà approfondita la conoscenza reciproca, cercando di instaurare un rapporto di fiducia assolutamente fondamentale per procedere successivamente ad un sereno inserimento del bambino al nido. Verranno inoltre chieste differenti informazioni riguardanti il piccolo (abitudini, caratteristiche, sviluppi, …) così da aumentare la sua conoscenza.

Successivamente a questo iniziale incontro conoscitivo, avrà inizio l’inserimento vero e proprio; si tratta di un ingresso graduale in quanto rappresenta un momento molto delicato, poiché comporta la separazione (spesso la prima separazione) del bambino dal genitore e l’entrata in un nuovo ambiente.

Le modalità ed i tempi di inserimento  saranno diversi e personalizzati a seconda delle esigenze della famiglia e soprattutto delle reazioni del bambino a questo momento.

Il piccolo, che viene accolto al nido, si trova ad agire in un contesto a lui sconosciuto e pieno di stimoli; ciò sollecita in lui comportamenti e modalità di approccio agli eventi spesso di ambivalente natura (timore e attrazione). È bene lasciargli il tempo per allontanarsi spontaneamente dal genitore, esplorare l’ambiente, azzardare la prima partecipazione alle attività, magari prima come osservatore, poi in maniera più attiva, modulando i tempi e i modi delle prime frequenze secondo ritmi individualizzati. Al fine di garantire un ingresso e una permanenza serena del bambino è previsto un periodo di inserimento di due settimane.

Hai qualche domanda da inoltrarci?